“Make a Difference!”, la campagna Fincantieri sulle tematiche D&I

Internal communication

I temi Diversity & Inclusion (D&I) sono sempre più centrali per le imprese al giorno d’oggi. Persone con diversi background e culture portano ricchezza di idee e punti di vista necessari alla crescita.

Fincantieri da anni ha avviato un importante percorso volto a mettere la persona al centro di tutte le attività dell’impresa e i temi D&I appaiono quindi più che mai importanti. Per questo il Gruppo ha avviato un percorso partecipativo che porta a costruire un modello basato sulla diversità come fonte di arricchimento e di crescita dell’impresa. 

Fincantieri ha quindi chiesto a K-Change di progettare una campagna di comunicazione interna ad hoc, al centro della quale è stato scelto di mettere una survey rivolta a tutti i Dipendenti del Gruppo, che sono stati chiamati ad esprimere la propria opinione sui vari temi correlati alla D&I.

La campagna si è articolata in:

  • una prima fase teaser con cui abbiamo anticipato i messaggi chiave dell’iniziativa preparando la popolazione aziendale; 
  • una fase centrale dedicata alla survey, per la diffusione della quale Fincantieri si è avvalsa anche dei propri internal ambassador, i “Facilitatori” (ma questa è un’altra storia, che poi vi racconteremo!).
  • una fase finale dedicata alla comunicazione dei risultati, dalla quale sono emersi i trend e i temi sui quali i Dipendenti hanno mostrato maggiore sensibilità e che Fincantieri potrà utilizzare come spunto prezioso per continuare a implementare le proprie iniziative nell’ambito di queste tematiche.

Nella progettazione e nella realizzazione della campagna K-Change ha giocato un ruolo chiave in qualità di partner, occupandosi in primis dell’ideazione del naming di campagna, quel “make a difference” che riprende un modo di dire inglese (letteralmente “fare la differenza”) che però in questo caso ha una duplice valenza: da un lato, richiama il concetto di diversità come valore, legandosi ai temi D&I; dall’altro, si ricollega al fatto che partecipando alla survey ciascun dipendente può “fare la differenza” fornendo il proprio contributo e dando quindi spunti preziosi per rafforzare la cultura aziendale in quel senso.

Per la visual identity della campagna, invece, K-Change ha progettato un pattern visivo giocato su tante forme e colori con l’obiettivo di creare una metafora visiva in grado di evocare con garbo e in modo non didascalico il concetto di diversità.

Infine, l’Agenzia ha curato l’individuazione e la realizzazione di tutti i materiali più idonei a comunicare al meglio l’iniziativa, sui quali sono stati declinati naming, visual identity e messaggi.

Non perdere le altre campagne in comunicazione interna realizzate da K-Change! Scopri la sezione dedicata

D&I Make a difference Fincantieri K-Change D&I Make a difference Fincantieri K-Change

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.