pubblicazioni-aziendali-anteprimaCi siamo.
Anche quest’anno si avvicina il periodo che molte agenzie di comunicazione conoscono bene: quello dedicato all’impaginazione delle pubblicazioni aziendali.
In particolare bilanci e report di sostenibilità.

Certo, si fa presto a dire bilancio.
Ma nel tempo questo prodotto editoriale ha avuto un’evoluzione straordinaria, passando da mero obbligo contabile a mezzo per comunicare l’immagine di un’azienda, la sua personalità, i suoi valori, il suo impegno nei confronti delle persone, dell’ambiente, dello sviluppo sostenibile.

 

Pensi che una pubblicazione aziendale sia fatta solo di numeri?

In tutti questi anni (ci occupiamo di editoria aziendale dal 2006) abbiamo visto il processo da cui nasce una pubblicazione aziendale, anche la più tecnica e finanziaria, avvicinarsi sempre di più a quello di una vera e propria attività di comunicazione.

Questo comporta una cura sempre maggiore nei confronti di ogni dettaglio: il progetto grafico, l’impaginazione, la scelta dei colori, la selezione delle immagini fotografiche, l’impatto estetico ed emotivo della copertina, la correttezza e l’efficacia dei testi, la creazione di infografiche ad hoc.

In questo modo, anche schemi contabili, grafici e tabelle, che sono ovviamente il cuore della pubblicazione, non esprimono più solo numeri asettici, ma diventano parte integrante dell’identità aziendale.

 

Ma come si realizza un bilancio che comunica valore?

Un aspetto fondamentale è il coordinamento costante tra l’agenzia e l’azienda.

Questo perché un bilancio e ogni altra pubblicazione aziendale sono lavori complessi, soggetti a continue revisioni e aggiornamenti “in corsa”, sostituzioni di testi e immagini che devono avvenire in tempo reale e con la massima precisione.

Serve una squadra di professionisti dedicata, collaudata e (almeno nel nostro caso) ben affiatata.

Noi, per esempio, siamo organizzati con:

  • un reparto creativo che si occupa di realizzare il concept, il format e la gabbia di impaginazione, sotto la supervisione del direttore creativo.
  • video impaginatori con esperienza in prodotti editoriali istituzionali e finanziari.
  • correttori di bozze con esperienza specifica nell’editing e nella correzione di pubblicazioni istituzionali e finanziarie.
  • account dedicati, specializzati nelle pubblicazioni editoriali istituzionali, finanziarie e di sostenibilità. Si occupano di gestire e coordinare tutto lo staff coinvolto e tutte le attività necessarie alla piena riuscita del progetto.
  • responsabile di produzione, in grado di gestire tutta l’attività connessa alla stampa e al controllo qualità.

 

E poi… ogni agenzia ha il suo asso nella manica 😉

Il nostro si chiama K-Client, un’applicazione che abbiamo sviluppato per ottimizzare l’intero processo delle pubblicazioni editoriali.

Con K-Client è molto più semplice gestire in modo collaborativo il complesso flusso di scambi fra committente, agenzia e fornitori esterni, per tutta la durata della lavorazione, dalla ricezione dei contenuti all’impaginazione, ai diversi giri di bozze, alla creazione dei file esecutivi e all’invio in tipografia.

Qui hai un assaggio di come lavoriamo assieme ai nostri clienti tramite K-Client.

 

Sempre più aziende capiscono che è davvero importante

Dal 2006 ad oggi abbiamo avuto l’opportunità di lavorare con alcune tra le più importanti realtà italiane. Qualche esempio?

Eni e numerose società del Gruppo, CONI, Enel, Lottomatica, Sogei, Terna, Raffineria di Milazzo…

Abbiamo realizzato oltre 150 pubblicazioni finanziarie e oltre 80 su temi ambientali e di sostenibilità.

Sempre più aziende comprendono l’importanza di realizzare pubblicazioni che non siano soltanto raccolte di numeri, ma strumenti efficaci per comunicare con i propri stakeholder.

Se pensi che anche la tua azienda meriti delle pubblicazioni così,
CONTATTACI QUI E PARLIAMONE INSIEME.